Oro, prezzi si assestano sopra 1.400 dollari l’oncia

(Teleborsa) – Le quotazioni di oro tornano al di sopra della soglia chiave di 1400 dollari l’oncia, recuperando gran parte delle pesanti perdite subite nella sessione precedente.

Sembra affievolirsi l’euforia per la tregua sui dazi tra Washington e Pechino, mentre si riaffacciano prepotenti le preoccupazioni per il rallentamento globale. Di fatto la questione commercio rimane aperta con gli investitori che aspettano sviluppi e soprattutto un accordo concreto in grado di metter fine alle ostilità.

Il future sul metallo giallo, con scadenza agosto, è salito fino al massimo di 1.407,79 dollari per assestarsi, poi, a quota 1.405,72.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oro, prezzi si assestano sopra 1.400 dollari l’oncia