Orlando, riforma ammortizzatori per dare protezione a tutti

(Teleborsa) – La riforma degli ammortizzatori consiste “nel dare a tutti i lavoratori, a 2 milioni e mezzo di lavoratori delle piccole imprese, a centinaia di migliaia di lavoratori discontinui, una protezione. Quando perdono un lavoro o quando la loro attività va in crisi”. Lo ha spiegato il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, intervenuto al Tg1. Sul Recovery plan, Orlando ha spiegato che “se sapremo far lavorare le strutture pubbliche, se sapremo coordinare gli interventi, potremo recuperare i posti di lavoro perduti con la pandemia e forse recuperare anche qualcosa in piu'”.

I ministri della Salute e del Lavoro convocheranno questo mese un tavolo per discutere del tema della sicurezza nei luoghi dei lavoro. E’ quanto ha riferito ieri il leader della Cgil, Maurizio Landini, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi sul Recovery plan. “Abbiamo posto il problema che vengano stanziate risorse per le assunzioni nei servizi ispettivi – ha detto – c’è bisogno di investimenti per il controllo e il rispetto delle regole. Serve anche estendere il diritto di tutti i lavoratori di eleggere i propri rappresentanti della sicurezza. Su questo organizzeremo un nostro momento di discussione e decidere di aprire una vera e propria vertenza e fare di maggio il mese in cui questo tema diventi centrale. Non è accettabile quello che sta succedendo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Orlando, riforma ammortizzatori per dare protezione a tutti