Opening Bell stonata per Wall Street

(Teleborsa) – Partenza cauta per la borsa di Wall Street con gli investitori prudenti in attesa dell’avvio della stagione delle trimestrali americane.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 33.774 punti; sulla stessa linea, resta piatto l’S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 4.125 punti. In frazionale calo il Nasdaq 100 (-0,28%); sulla parità l’S&P 100 (-0,14%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore energia. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti telecomunicazioni (-0,47%) e informatica (-0,47%).


Tra i protagonisti del Dow Jones, DOW (+1,06%), Walgreens Boots Alliance (+0,83%), Goldman Sachs (+0,83%) e United Health (+0,70%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Boeing, che prosegue le contrattazioni a -1,42%.

Sotto pressione Visa, con un forte ribasso dell’1,02%.

Fiacca Salesforce.Com, che mostra un piccolo decremento dello 0,88%.

Discesa modesta per IBM, che cede un piccolo -0,79%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Tesla Motors (+2,08%), Twenty-First Century Fox (+2,08%), Bed Bath & Beyond (+1,70%) e Stericycle (+1,63%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su American Airlines, che ottiene -2,15%.

Soffre KLA-Tencor, che evidenzia una perdita dell’1,47%.

Preda dei venditori Texas Instruments, con un decremento dell’1,27%.

Si concentrano le vendite su Biogen, che soffre un calo dell’1,13%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Opening Bell stonata per Wall Street