Opening bell intonata a Wall Street

(Teleborsa) – La borsa americana avvia la seduta in territorio positivo, con gli indici sui massimi storici, sull’allentarsi delle tensioni in Medio Oriente e sull’ottimismo per la firma dell’accordo commerciale di Fase-1 tra USA e Cina, che potrebbe avvenire la settimana prossima.

Guadagno frazionale sul Dow Jones dello 0,59%; sulla stessa linea, l’S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 3.271,88 punti. Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+0,95%), come l’S&P 100 (0,7%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori informatica (+1,04%), finanziario (+0,71%) e beni di consumo secondari (+0,68%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Goldman Sachs (+1,35%), Apple (+1,34%), American Express (+1,24%) e Microsoft (+1,12%).

Tra i best performers del Nasdaq 100, Viacom (+3,24%), Baidu (+3,13%), Vodafone (+1,87%) e Nxp Semiconductors N V (+1,78%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Bed Bath & Beyond, che ottiene -16,16%.

Vendite su Ebay, che registra un ribasso dell’1,01%.

Fiacca Henry Schein, che mostra un piccolo decremento dello 0,93%.

Discesa modesta per Mattel, che cede un piccolo -0,92%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Opening bell intonata a Wall Street