Opening bell intonata a Wall Street

(Teleborsa) – Avvio all’insegna del toro per la borsa di New York. Gli investitori si danno agli acquisti, rincuorati dal discorso del Presidente statunitense, Donald Trump, che fa ben sperare per l’economia a stelle e strisce.

Tra gli indici americani, il Dow Jones mostra una plusvalenza dello 0,95%. Sulla stessa linea, in rialzo lo S&P-500 che aumenta dello 0,82%. In rialzo anche il Nasdaq 100 (+0,70%).

Al top tra i giganti di Wall Street, JP Morgan (+2,52%), Goldman Sachs (+2,23%), Caterpillar (+2,04%) e American Express (+1,77%).

I più forti ribassi, invece, si abbattono su Intel (-1,30%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mylan (+8,84%), Dollar Tree (+5,03%), Micron Technology (+3,33%) e Paccar (+3,14%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Ross Stores  (-2,80%).

Sensibili perdite per SBA Communications, in calo del 2,12%.

Scivola Intel con un netto svantaggio dell’1,30%.

Debole Vodafone che registra una flessione dello 0,87%.

Opening bell intonata a Wall Street