Opening Bell intonata a Wall Steet

(Teleborsa) – Inizio seduta in lieve rialzo per la Borsa di New York. Nessun dato rilevante dal fronte macroeconomico, mentre segnali positivi arrivano dal meeting tenutosi oggi a Washington tra il presidente Trump e una delegazione cinese.

A Wall Steet indici in positivo con il Dow Jones che sale dello 0,49% a 24.953,38 punti, proseguendo la serie positiva iniziata il 3 maggio; sulla stessa linea, balzo in avanti dello 0,32% per l’S&P-500 a 2.736,53 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,43%), come l’S&P 100 (0,31%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Energia (+0,78%), Materiali (+0,51%) e Information Technology (+0,50%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, spiccano Boeing (+1,44%), Wal-Mart (+1,12%), Dowdupont (+1,09%) e Exxon Mobil (+1,07%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, torna su Symantec (+9,02%), dopo la disastrosa seduta di venerdì 11 maggio. In luce anche Western Digital (+4,09%), Xilinx (+3,68%) e Qualcomm (+3,49%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Cerner, che continua la seduta con -1,89%.

Vendite su Vodafone, che registra un ribasso dell’1,08%.

Piccola perdita per Regeneron Pharmaceuticals, che scambia con un -0,88%.

Tentenna Wynn Resorts, che cede lo 0,84%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Opening Bell intonata a Wall Steet