OPA Carraro, il corrispettivo passa da 2,4 a 2,55 euro per azione

(Teleborsa) – La famiglia Carraro ha alzato il prezzo dell’OPA sulla omonima società quotata sull’MTA di Borsa Italiana, leader nei sistemi di trasmissione per veicoli off-highway e trattori specializzati. L’Offerta Pubblica di Acquisto, che a venerdì contava adesioni poco oltre il 5%, è finalizzata al delisting.

In merito all’offerta promossa da Fly – società controllata indirettamente da Enrico e Tomaso Carraro – l’incremento del corrispettivo passa da 2,4 a 2,55 euro per ciascuna azione portata in adesione, si legge in una nota. Il nuovo corrispettivo incorpora un premio del7,59% circa rispetto al prezzo ufficiale del titolo Carraro registrato in data 26 marzo 2021 (l’ultimo giorno di borsa aperta antecedente la data di annuncio, pari ad 2,37 euro e un premio pari al 47,27% rispetto alla media ponderata per i volumi scambiati dei prezzi ufficiali registrati dalle azioni nei dodici mesi precedenti la data di annuncio dell’offerta.

A fronte del nuovo corrispettivo dell’offerta, il controvalore massimo complessivo in caso di adesione totalitaria da parte di tutti gli aventi diritto, sarà pari ad 54.396.385,80 euro. Anche coloro che hanno aderito all’offerta prima della data odierna avranno diritto a percepire il nuovo corrispettivo. La famiglia Carraro sottolinea che il nuovo corrispettivo “è da considerarsi finale e definitivo“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OPA Carraro, il corrispettivo passa da 2,4 a 2,55 euro per azione