OPA AS Roma, la Consob vuole vederci chiaro

(Teleborsa) – La Consob chiede chiarimenti al nuovo proprietario della AS Roma, Dan Friedkin, in merito all’OPA che l’imprenditore statunitense deve effettuare sul flottante in borsa.

In una nota da Houston, la società del magnate texano fa sapere che la Commissione nazionale per le società e la Borsa ha chiesto un supplemento di informativa per completare l’istruttoria. “Con riferimento al documento di offerta depositato presso la Consob dall’Offerente in data 6 settembre 2020 si comunica che, in data 11 settembre 2020, la Consob ha richiesto, ai sensi dell’art.102, comma 4,del Decreto Legislativo n.58 del 24 febbraio 1998, come successivamente modificato, la trasmissione di ulteriori elementi informativi di dettaglio, disponendo la sospensione dei termini istruttori fino al completamento del quadro informativo in ordine a tali elementi, ai sensi dell’art. 102, comma 4, del TUF, per un periodo non superiore a quindici giorni. Del riavvio dei termini istruttori sarà data tempestiva comunicazione al mercato”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OPA AS Roma, la Consob vuole vederci chiaro