ONU, Coldiretti: bene Draghi sul pre-Vertice sistemi alimentari

(Teleborsa) – L’impegno annunciato dal presidente del Consiglio Mario Draghi per “promuovere un’agricoltura migliore, filiere produttive sostenibili e stili di vita salutari” vede l’Italia svolgere un ruolo di leadership grazie ai primati green conquistati a livello globale.

È quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nel commentare positivamente l’annuncio delle Nazioni Unite e del Governo italiano del pre-Vertice sui sistemi alimentari del 2021 che si terra a Roma dal 19 al 21 luglio 2021. “La scelta dell’Italia – ha sottolineato la Coldiretti – è un riconoscimento dei primati dell’agricoltura italiana che è più green e biodiversa d’Europa con 312 specialità Dop/Igp/Stg riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola, la leadership nel biologico con 80mila operatori, 40mila aziende agricole impegnare nel custodire semi o piante a rischio di estinzione e il primato della sicurezza alimentare mondiale con il maggior numero di prodotti agroalimentari in regola per residui chimici”.

“Per cogliere una opportunità unica abbiamo elaborato e proposto per tempo progetti concreti immediatamente cantierabili per l’agroalimentare con una decisa svolta verso la rivoluzione verde, la transizione ecologica e il digitale in grado di offrire un milione di posti di lavoro green entro i prossimi 10 anni”, ha concluso il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini che invita a non trascurare nel Recovery plan le opportunità che vengono dalle campagne.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ONU, Coldiretti: bene Draghi sul pre-Vertice sistemi alimentari