Olimpiadi invernali 2026, Milano rifiuta la candidatura

(Teleborsa) – Milano si sfila dalla candidatura a Giochi Olimpici invernali del 2026. In una lettera inviata al Presidente del CONI Giovanni Malagó, il Sindaco del capoluogo meneghino, Giovanni Sala, scrive che “le ragioni della politica stanno prevalendo su quelle sportive e territoriali” e che “per spirito di servizio al Paese, Milano conferma la disponibilità, ove richiesto, solo come venue di gare o eventi in quanto, stante le attuali condizioni, non ritiene praticabile una sua partecipazione alla governance del 2026“.

Ieri sera Malagò aveva proposto una candidatura unitaria di Milano, Torino e Cortina D’Ampezzo ma il sottosegretario ai  Rapporti con il Parlamento e responsabile Sport, Simone Valente, in quota Movimento 5 Stelle, aveva spento l’entusiasmo dichiarando all’ANSA che la cosa prioritaria è capire se ci sono le coperture economiche.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Olimpiadi invernali 2026, Milano rifiuta la candidatura