Oil & Gas, Saras stima impatto 25 milioni da fermata unità raffineria Sarroch

(Teleborsa) – A seguito di un’avaria, ieri 5 dicembre, “si è reso necessario procedere alla fermata non programmata di una delle due unità di Reforming Catalitico della raffineria di Sarroch (l’unità CCR), che produce componenti alto-ottaniche per la formulazione delle benzine, ed idrogeno utilizzato nei processi di desolforazione”.

Lo fa sapere Saras, precisando in una nota che la fermata avrà una durata di circa 15 giorni, con un impatto economico stimato di circa 25 milioni di euro in ragione della riduzione di produzione di benzine e gasoli, dei costi di riparazione dell’avaria, nonché delle possibili limitazioni nella capacità di normalizzare gli inventari di prodotti in giacenza a fine esercizio.

La società precisa inoltre che l’avaria è stata gestita in condizioni di assoluta sicurezza, nel pieno rispetto delle procedure HSE
del Gruppo, e “non ha coinvolto persone né tanto meno ha avuto alcuna conseguenza di natura ambientale”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oil & Gas, Saras stima impatto 25 milioni da fermata unità raffi...