Officina Stellare sbarcherà in Borsa il 26 giugno

(Teleborsa) – Sarà il 26 giugno prossimo il giorno del debutto in Borsa di Officina Stellare. Borsa Italiana ha disposto l’ammissione alle negoziazioni all’Aim della società vicentina attiva nella realizzazione di soluzioni all’avanguardia per il mercato della ricerca scientifica, della difesa, delle comunicazioni laser e dell’innovativo settore della New Space Economy.

L’azienda basata a Sarcedo (Vicenza) ha chiuso anticipatamente il book dopo aver visto che la domanda aveva superato di circa 3 volte l’importo offerto.

Il flottante sarà pari al 15,75% del capitale sociale includendo l’esercizio dell’opzione di overallotment. Il prezzo di offerta è stato fissato in 6 euro per azione, con una capitalizzazione di 33 milioni di euro circa.

La società intende destinare la raccolta al supporto dei piani di crescita, sia organica che per linee esterne, e degli investimenti per la ricerca e l’innovazione, puntando a diventare una Space Factory riconosciuta a livello mondiale, consolidando la propria posizione di leadership nella New Space Economy.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Officina Stellare sbarcherà in Borsa il 26 giugno