OCSE, rimbalza PIL area ma resta sotto livelli pre-pandemia

(Teleborsa) – Economie Area OCSE in recupero nel 3° trimestre dell’anno, dopo il crollo senza precedenti della prima parte dell’anno a causa delle misure di contenimento del coronavirus, decise dai vari governi. Il PIL dell’area registra una salita del 9% a fronte del -10,6% registrato nel 2° trimestre. Un rimbalzo che – sottolinea l’Organizzazione per la Cooperazione Economica – non è sufficiente a riportare il PIL sui livelli prima della crisi pandemica.

Nel 3° trimestre, la risalita dell’economia è stata generalizzata per quasi tutti i Paesi del G7: Stati Uniti +7,4%, Regno Unito +15,5% e Giappone +5%. Fra le economie dell’Eurozona, la Germania registra una crescita dell’8,2%, mentre l’Italia e la Francia segnano rispettivamente un +16,1% e +18,2%.

Nel complesso dell’UE si registra una espansione del PIL dell’11,6% (da -11,4%), mentre nell’Area Euro un aumento del 12,6% (da -11,8%).

(Foto: © gilc | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OCSE, rimbalza PIL area ma resta sotto livelli pre-pandemia