OCSE, redditi in crescita tranne che in Francia e Italia

(Teleborsa) – Cresce il reddito delle famiglie nell’area OCSE, fatta eccezione per la Francia e per l’Italia. Lo rivela l’organizzazione che ha sede a Parigi, ricordando che la crescita dei redditi reali è una misura più accurata del “benessere” delle famiglie rispetto al PIL pro-capite.

Nel primo trimestre di quest’anno la crescita del reddito reale è stata in media dello 0,7% nell’area OCSE, risultando in rispetto allo 0,4% del quarto trimestre. Nello stesso periodo, il PIL pro capite ha frenato allo 0,4% dallo 0,5% precedente.

La crescita però non è omogenea in tutti i Paesi: ad esempio in USA e Germania si evidenziano forti accelerazioni (+0,9%), mentre in Francia e Italia si è avuta una contrazione, rispettivamente dello 0,6% e 0,2%. In Gran Bretagna c’è una crescita modesta dello 0,2%, sotto la media dell’area, mentre in Canada i redditi si confermano sostanzialmente stabili. 

In media nell’UE si è registrata una contrazione dello 0,1%, mentre nell’Area Euro la crescita è rallentata allo 0,1%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OCSE, redditi in crescita tranne che in Francia e Italia