OCSE, la ripresa economica rallenta. Stabile la situazione in Italia

(Teleborsa) – La crescita economica rallenta un po’ il passo nei paesi OCSE nonostante i segnali di stabilizzazione provenienti dalla Cina. E’ quanto emerge dall’ultimo leading indicator elaborato dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo.

A gennaio il dato relativo all’intera Area OCSE scende a 99,6 dai 99,7 punti del mese precedente, mentre quello dell’Eurozona che passa a 100,5 da 100,6 punti. In Germania scivola da 99,9 a 99,8 punti mentre in Francia resta a 100,9. Stabile anche la situazione in Italia, a 101,1 punti.

L’indicatore economico anticipatore ha segnalato un lieve miglioramento negli Stati Uniti, Gran Bretagna e Giappone mentre in Cina permangono i tentativi di stabilizzazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

OCSE, la ripresa economica rallenta. Stabile la situazione in Italia