Occhi puntati sulla Fed: i mercati puntano sulla prudenza

(Teleborsa) – Occhi puntati sulla Fed, visto che oggi la banca centrale americana, dopo la due giorni di riunione del FOMC (il braccio operativo della Federal Reserve), annuncerà la sua decisione sui tassi.

E mentre i mercati rimangono prudenti, all’orizzonte spuntano le previsioni di chi, salvo sorprese, dalla riunione non si aspetta molto.

Dopo che la scorsa settimana la BCE di Mario Draghi ha ribadito la sua politica accomodante “ad oltranza”, la Fed dal canto suo avrebbe tutte le carte in regola per “normalizzare” la politica monetaria. Una mossa questa a cui gli analisti non danno molto credito aspettandosi un solo un rialzo dei tassi nel 2016, e nel mese di dicembre.

La Fed lascerà, tuttavia, la porta aperta alla possibilità di un rialzo dei tassi, anche se gli analisti hanno opinioni diverse sull’argomento, viste anche le ultime dichiarazioni, come quella di Neel Kashkari, presidente della Fed di Minneapolis  che ha dichiarato che “l’economia degli Stati Uniti viaggia in acque inesplorate”. Usando una metafora, Kashkari  ha voluto dare il suo sostegno a Janet Yellen presidente della Fed e al suo approccio prudente sulla politica monetaria proprio perché a suo dire “vuole evitare grandi errori”.

Occhi puntati sulla Fed: i mercati puntano sulla prudenza