Nuovi segnali di rallentamento per le economie avanzate

(Teleborsa) – Nuovi segnali di rallentamento dalle economie avanzate. Lo rivela il superindice elaborato dall’OCSE che  spiega come  gli indicatori dei vari Paesi  continuino a segnalare i segni di allentamento della crescita nella zona OCSE nel suo complesso.

La crescita economica è impostata al rallentamento in Italia ma costante in Canada nei prossimi mesi, mentre le prospettive per nazioni sviluppate nel complesso continuano ad indebolirsi, spiega dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. 

Segnali di stabilizzazione della crescita  invece  emergono in Cina e in Canada, mentre in  Russia e  in Brasile si assiste ad una perdita di slancio della crescita.

A febbraio  il dato relativo all’intera Area OCSE scende a 99,6 dai 99,7 punti del mese precedente, mentre quello dell’Eurozona che passa a 100,5 da 100,6 punti. In Germania rimane passa a 99,8 a 99,7 punti mentre in Francia resta a 100,9.  In  Italia si fema a  101,7  punti da 100,8.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuovi segnali di rallentamento per le economie avanzate