Nuove vendite su DiaSorin, titolo in coda al FTSE MIB

(Teleborsa) – Altra giornata di vendite sul titolo DiaSorin, che soffre con un calo del 5,09%.

A pesare sulle azioni della società contribuiscono i timori per la crescente concorrenza internazionale sui test rapidi per la diagnosi del Covid 19. Inoltre continuano le prese di profitto, iniziate la vigilia, in scia all’incremento dei contagi registrato nelle ultime settimane, che ha riportato in auge l’importanza di test e tamponi, settore in cui opera DiaSorin.

L’andamento dell’azienda produttrice di apparati diagnostici nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per DiaSorin, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 140,8 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 152,3 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 136,2.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuove vendite su DiaSorin, titolo in coda al FTSE MIB