Nuova Zelanda, la banca centrale taglia i tassi

(Teleborsa) – Taglio dei tassi a sorpresa in Nuova Zelanda, dove le condizioni incerte dell’economia ed il rallentamento dell’export, hanno consigliato alle autorità monetarie di dare una spinta all’economia.

La banca centrale neozelandese ha ridotto il costo del denaro di 25 punti base, portandolo al 2,25%, e segnalando che vi saranno nuovi tagli nel caso in cui queste misure non dovessero essere sufficienti a rilanciare l’attività economica. 

L’ultimo taglio risale allo scorso dicembre.

Nuova Zelanda, la banca centrale taglia i tassi
Nuova Zelanda, la banca centrale taglia i tassi