Nucleare, il Pressing di SEL: “Pubblicare la Carta dei siti per il deposito nazionale”

Accelerare i tempi di pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale di scorie nucleari.  E’ quanto hanno chiesto al Governo, gli onorevoli del SEL Piras Zaratti e Pellegrino, in un’interrogazione alla Camera, che ricalca una richiesta già fatta al Governo dal centrodestra che chiedeva la pubblicazione della carta dei siti idonei .

I deputati hanno  chiesto all’Esecutivo “la pubblicazione immediata della Carta e del progetto preliminare relativo alla localizzazione del deposito nazionale delle scorie nucleari”, rilevando che finora si sono soltanto “dilatati i tempi previsti dalla legge e che questo ha impedito così la pubblicazione di un documento necessario per consentire a cittadini ed enti territoriali e locali di essere messi a conoscenza su quali siano i siti individuati potenzialmente idonei ad ospitare tale deposito, un diritto riconosciuto a livello nazionale, europeo e internazionale”.

Gli onorevoli facendo un rapido excursus della redazione della Carta Nazionale per il deposito di scorie nucleari, hanno rilevato che“ il ritardo appare ampiamente in contraddizione non soltanto con quanto previsto dalla legge, ma anche con quanto dichiarato fino ad oggi dal Governo che aveva presentato un atto, in cui si richiedeva il rispetto della tempistica prevista dalla normativa vigente in modo tale da non dilatare ulteriormente l’avvio della fase di consultazione pubblica”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nucleare, il Pressing di SEL: “Pubblicare la Carta dei siti per ...