Nuance brilla a Wall Street dopo mossa Microsoft

(Teleborsa) – Brilla Nuance Communications, che passa di mano con un aumento del 16,92%.

A fare da assist alle azioni contribuisce la notizia dell’ufficializzazione da parte di Microsoft dell’acquisto della società statunitensequotata al Nasdaq e specializzata nello sviluppo di tecnologie vocali e nell’uso dell’intelligenza artificiale in ambito sanitario, confermando le indiscrezioni delle ultime ore.

L’accordo prevede un esborso di 56 dollari per azione (un premio del 23% sulla chiusura di venerdì), per un ammontare complessivo di 19,7 miliardi di dollari, compreso il debito della società. Il closing dell’operazione (la più grande acquisizione dai tempi di LinkedIn) è atteso entro fine anno.


Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del Nasdaq 100. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione a M.il leader mondiale nel settore dell’airport retailing rispetto all’indice di riferimento.

L’esame di breve periodo di Nuance Communications classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 53,81 USD e primo supporto individuato a 52,88. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 54,74.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuance brilla a Wall Street dopo mossa Microsoft