NPL, S&P conferma rating strong di Credit Network & Finance

(Teleborsa) – Standard & Poor’s ha assegnato per il quarto anno consecutivo a Credit Network & Finance il rating “strong” , il giudizio più alto corrispondente alla tripla A, come special servicer per la gestione di crediti deteriorati nel settore assicurativo. E’ stato confermato, inoltre, il rating “above average” per le attività di CNF legate alla gestione degli Npl bancari.

CNF, informa una nota, è tra i primi operatori indipendenti per redditività nel panorama italiano e gestisce circa 3,4 miliardi di euro di crediti deteriorati, detenendo una quota di leadership assoluta nel mercato assicurativo ramo danni con un market share di oltre 70%. Dopo il lancio nel 2017 della società di advisory Z1S che gestisce grandi transazioni di crediti deteriorati corporate e immobiliari, CNF ha ampliato nel 2018 le proprie attività investendo nei servizi legali con la creazione di Arcus Società tra Avvocati per Azioni, tra le prime STAPA nate in Italia.

Il giudizio di S&P’s valorizza la presenza in CNF di un management di forte esperienza ed efficacia, che è stato in grado nell’ultimo decennio di gestire con risultati sempre positivi un importante portafoglio di crediti, conseguendo e mantenendo la leadership di mercato nell’ambito della gestione del credito assicurativo, anche grazie alla solidità delle infrastrutture informatiche, al supporto di gestionali software proprietari e al potenziamento della gestione legale attraverso la costituzione di una società dedicata.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

NPL, S&P conferma rating strong di Credit Network & Finan...