Nova Re SIIQ: esercitati 5,6 milioni di warrant, capitale aumenta a 35,5 milioni

(Teleborsa) – Gli azionisti di Nova Re hanno cominciato ad esercitare il diritto di un warrant ogni azione, offerto ai sottoscrittori dell’ultimo aumento di capitale per cassa per 105.230.000 di nuove azioni al prezzo di 0,20 euro per azione, comprensivo del sovrapprezzo di 0,10, pari a un totale di 21,046 milioni di euro.

In particolare sono stati esercitati, in due successive finestre, 5,6 milioni di diritti per l’acquisto di azioni al prezzo ciascuna di 0,20 euro per un totale di 1.120.000 euro. Il capitale, tenuto conto del sovrapprezzo di 0,10 euro per azione, aumenta a euro 35.536.699,67.

L’esercizio dei warrant – spiega una nota – segue un periodo di “sostanziale stabilità del titolo” intorno alla quotazione di 0,20 euro, dopo i numerosi rimbalzi successivi all’aumento di capitale chiuso con successo la scorsa estate ed esprime, secondo ambienti finanziari, un sensibile interesse da parte degli azionisti che hanno così premiato la società.

Anche la fiducia riscontrata negli ambienti finanziari, come dimostra il rifinanziamento di 75 milioni di euro da parte di Unicredit, alimenta, secondo le stesse fonti, “positive aspettative nella società” che, riconosciuta a pieno titolo come Siiq, sta sviluppando l’attività e si prepara a completare nel biennio il progetto di aumento di capitale fino a 400 milioni di euro.  

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nova Re SIIQ: esercitati 5,6 milioni di warrant, capitale aumenta a 35...