Nova Re, fissate le condizioni dell’aumento di capitale

(Teleborsa) – Fissate le condizioni dell’aumento di capitale di Nova Re, approvato dal Consiglio di Amministrazione a fine giugno. Il piano prevede una ricapitalizzazione per complessivi 400 milioni in 4 anni, ma la prima tranche di 97 milioni verrà effettuata per cassa per un valore di 40 milioni ed in natura di 57 milioni.

Il CdA ha fissato il prezzo dell’emissione delle nuove azioni fra un minimo di 0,20 euro ed un massimo di 0,2585 euro per azione, che rappresenta anche il prezzo di esercizio dei warrant. Lo ha rettificato la società.

Al fine di incentivare l’adesione all’aumento riservato per cassa è previsto un meccanismo di “bonus share”: sarà attribuita a ciascun investitore una azione ordinaria ogni 10 nuove azioni sottoscritte e conservate ininterrottamente per 12 mesi e di una ulteriore azione ordinaria in caso di conservazione per ulteriori 12 mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nova Re, fissate le condizioni dell’aumento di capitale