Notizie dal Forex 22 marzo 2018

(Teleborsa) – EUR/USD
L’euro mostra ancora segnali di debolezza nei confronti del biglietto verde, dopo le deboli indicazioni giunte dal fronte macroeconomico. Gli ultimi dati relativi al settore manifatturiero hanno, infatti, evidenziato un ritmo di crescita più basso in oltre un anno. La valuta unica viene depressa anche dalla lettura deludente dell’indice tedesco Zew per la quale la fiducia nell’economia tedesca è scesa più del previsto. Il cambio eur/usd scambia a 1,2318 dollari e la prima area di supporto è vista a 1,2284.

USD/YEN
Il biglietto verde perde terreno nei confronti dello yen dopo i toni più distesi mostrati dalla Federal Reserve. La banca centrale come previsto ha alzato i tassi di interessi di un quarto di punto lasciando intendere un atteggiamento meno aggressivo: quest’anno quindi i rialzi saranno con molta probabilità tre come già annunciato lo scorso dicembre. Il cross usd/yen vale 105,38. Il primo livello di supporto è visto in area 105,05.

GBP/USD
La sterlina si rafforza sul biglietto verde complici i dati sul mercato del lavoro britannico e la conferma dei tassi di interesse da parte della Bank of England. Due dei nove membri hanno tuttavia votato a sorpresa per una stretta monetaria. Il cable scambia a 1,4121 dollari e la prima area di resistenza è vista a 1,4190.

EUR/YEN
L’euro si muove in calo nei confronti della valuta giapponese dopo i deboli dati giunti dal settore manifatturiero e dalla lettura deludente dell’indice tedesco Zew. Il cambio eur/yen viaggia a 130,61 yen. Il primo livello di supporto è visto in area 130,28 yen.

Notizie dal Forex 22 marzo 2018