Norvegia, Banca centrale taglia tassi di 75 punti

(Teleborsa) – La Banca centrale norvegese torna a tagliare i tassi d’interesse, a solo una settimana dal primo intervento con cui gaveva ridotto il costo del denaro di 50 punti base. Oggi 20 marzo 2020, ad un meeting di natura straordinaria, la Norges Bank ha ridotto i tassi di interesse di 75 punti base, portandoli allo 0,25%, un nuovo minimo storico. La decisione è stata presa all’unanimità.

Non sono esclusi nuovi interventi della banca centrale, che rileva “la situazione dell’economia norvegese continua a peggiorare”. “Le misure per contenere la diffusione del coronavirus – si legge nello statement – hanno portato molte aziende a chiudere o ridurre le proprie attività. Molti lavoratori vengono licenziati e la disoccupazione ha mostrato un netto aumento. L’impatto negativo sull’economia mondiale si sta intensificando e i prezzi del petrolio sono ulteriormente diminuiti. Lo stress del mercato finanziario è aumentato e l’aumento dei premi del credito e del mercato monetario rende i finanziamenti più costosi per le imprese norvegesi. La corona si è fortemente deprezzata“.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Norvegia, Banca centrale taglia tassi di 75 punti