Nomine: trovata l’intesa su Cdp. Fabrizio Palermo come AD

(Teleborsa) – Fumata bianca per il rinnovo dei vertici di Cassa Depositi e Prestiti. Governo e maggioranza hanno trovato l’intesa sul personaggio da nominare come Amministratore Delegato di Cdp. E’ Fabrizio Palermo: attuale direttore finanziario di Cdp.

Una decisione presa a Palazzo Chigi al termine di un vertice al quale hanno partecipato il presidente del Consiglio Conte, i ministri Tria e Di Maio e il sottosegretario alla presidenza Giancarlo Giorgetti, plenipotenziario della Lega sulla questione delle nomine.

Rivera direttore generale del Tesoro

Durante il vertice a palazzo Chigi è stato raggiunto anche l’accordo per la nomina del nuovo direttore generale del Tesoro, individuato in Alessandro Rivera, attuale responsabile del dipartimento banche. 

Di Maio nega contrasti con Tria

Riferendosi alle indiscrezioni circolate stamane sui contrasti tra i leader di M5S e Lega e il ministro dell’Economia Giovanni Tria, che avevano addirittura fatto pensare a possibili conseguenze sulla poltrona del ministro, Di Maio ha precisato che “non ci sono contrasti (con Tria). Il nostro obiettivo è trovare i migliori”. Il vice premier ha poi dichiarato che non sono mai state chieste le dimissioni del ministro dell’Economia.

Nomine: trovata l’intesa su Cdp. Fabrizio Palermo come AD