Noemalife festeggia la vittoria della gara da 18 milioni per il sistema ICT a Verona e Padova

(Teleborsa) – Effervescente Noemalife, al momento in pre-apertura con un rialzo teorico di oltre 9 punti percentuali. 

Driver principale del rialzo è l’annuncio che Solinfo, controllata vicentina di NoemaLife, si è aggiudicata la gara, del valore di 18,2 milioni di euro, emessa in unione d’acquisto dalla ULSS n.20 Verona e dall’Azienda Ospedaliera di Padova, per l’affidamento del Servizio di gestione in outsourcing del sistema ICT aziendale, per un periodo di 4 anni, con opzione di rinnovo per ulteriori 12 mesi.

“Siamo estremamente orgogliosi di Solinfo”, ha dichiarato il Presidente e Amministratore Delegato di NoemaLife, Francesco Serra, “la cui esperienza nella gestione in outsourcing di sistemi informativi sviluppa importanti linee di business per il Gruppo, che si propone come vincente fornitore di soluzioni software di altissima qualità e come altrettanto vincente gestore di parchi tecnologici complessi”.

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Noemalife evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE Italia Small Cap. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Noemalife rispetto all’indice.

Le implicazioni di breve periodo di Noemalife sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 7,728 Euro. Possibile una discesa fino al bottom 7,373. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 8,083.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Noemalife festeggia la vittoria della gara da 18 milioni per il sistem...