Nodo ferroviario Genova, De Micheli riavvia lavori

(Teleborsa) – “Per scelta sono spesso a Genova, qualunque cosa succeda e qualsiasi cosa si dica. La Liguria ha bisogno di più manutenzione e più opere nuove, in primis per la strategicità dei porti. Per questo è fondamentale l’intermodalità”. Lo ha detto la Ministra delle infrastrutture Paola De Micheli durante la cerimonia di riavvio dei lavori per il nodo ferroviario di Genova.

“C’è un miliardo – ha sottolineato De Micheli – per i prossimi 24 mesi per la Liguria con “Italia Veloce”. Alcune di queste opere avranno dei commissari, stiamo predisponendo la lista da consegnare alla Presidenza del Consiglio”.

Alla cerimonia hanno partecipato anche il Governatore della Liguria, Giovanni Toti, il sindaco di Genova, Marco Bucci, l’Amministratore delegato e direttore generale di RFI, Maurizio Gentile, e l’Amministratore delegato di Webuild, Pietro Salini.

Commentando, poi, i disagi per i cantieri nelle gallerie autostradali della Liguria, la Ministra ha risposto gettando acqua sul fuoco sottolineando però che ogni decisione è stata presa nell’interesse dei cittadini: “Tra scegliere una polemica o scegliere la vita di una persona che passa sulle autostrade, io ho scelto di proteggere quella vita”.

“Io – ha sottolineato – sono arrivata a settembre, ho fatto le verifiche a novembre e a dicembre e a gennaio era pronto il piano. Il resto – ha concluso De Micheli – viene prima di me e non mi sembra che ci sia stata tutta questa preoccupazione”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nodo ferroviario Genova, De Micheli riavvia lavori