NO TAV su manifestazione in Val di Susa

(Teleborsa) – “Abbiamo reagito all’infame decisione del Governo dicendo che per noi non è cambiato niente“. Lo afferma il movimento che si
oppone alla Torino-Lione, commentando sul sito internet Notav.info la manifestazione di ieri sabato 27 luglio in Val Susa che tutto sommato si è svolta senza particolari problemi a parte uno “sfondamento di un cancello” nelle vicinanze del cantiere con conseguente lancio di lacrimogeni da parte della Polizia.

“Tanti pensavano di poter chiudere il capitolo della lotta No Tav. Hanno fatto male i loro conti. Qui c’è un libro appena aperto – si legge sul web – fatto di resistenza e determinazione, con tante pagine ancora da scrivere. Siamo dalla parte giusta della storia”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

NO TAV su manifestazione in Val di Susa