Nissan annuncia utili in calo nei 9 mesi e taglia stime esercizio

(Teleborsa) – Giù gli utili della Nissan nei primi nove mesi del 2018 (l’esercizio in Giappone chiude normalmente il 31 marzo). L’utile netto è sceso del 45% a 316,7 miliardi di yen (pari a 2,84 miliardi di dollari).

Per ironia, il risultato incorpora anche un onere di 9,2 miliardi di yen relativo ai compensi “differiti all’ex CEO Carlos Ghosn, incriminato per frode fiscale e ancora in prigione. E proprio questi compensi non ancora percepiti sono fra le cause d’imputazione nel processo.

La casa d’auto giapponese ha riportato anche un utile operativo in calo del 14% a 313,7 miliardi di yen, ricavi pressoché stabili per 8,578,4 miliardi di yen (+0,6%) e vendite in diminuzione del 2,1% a poco più di 4 milioni di unità.

Nissan ha anche rivisto al ribasso le previsioni per l’esercizio, indicando un utile netto di 410 miliardi di yen (le precedenti stime indicavano 500 miliardi), ricavi per 11.600 miliardi di yen (erano 12 mila) e vendite per 5,6 milioni di veicoli (erano attesi oltre 5,9 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nissan annuncia utili in calo nei 9 mesi e taglia stime esercizio