NIO, consegne di veicoli rallentano per carenza di semiconduttori

(Teleborsa) – NIO, casa automobilistica cinese quotata a Wall Street e specializzata nella progettazione e sviluppo di veicoli elettrici, ha consegnato 6.711 veicoli nel mese di maggio. Il dato rappresenta una notevole crescita del 95,3% su base annua, ma anche un calo di circa il 5% rispetto al mese precedente.

La motivazione l’ha fornita la stessa società: “A maggio la consegna dei veicoli ha subito un impatto negativo per diversi giorni a causa della volatilità della fornitura di semiconduttori e di alcuni adeguamenti logistici“. NIO prevede comunque di accelerare le consegne a giugno per compensare i ritardi di maggio e ha confermato la propria guidance, che prevede la consegna da 21.000 a 22.000 veicoli nel secondo trimestre del 2021.

Nel dettaglio, le consegne di maggio hanno compreso 1.412 ES8, il SUV elettrico premium a sei e sette posti dell’azienda, 3.017 ES6, il SUV elettrico premium ad alte prestazioni e 2.282 EC6, il SUV coupé elettrico a cinque posti. Al 31 maggio 2021, le consegne totali di ES8, ES6 ed EC6 hanno raggiunto quota 109.514 veicoli.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

NIO, consegne di veicoli rallentano per carenza di semiconduttori