Nike peggior titolo del Dow30, pesa la trimestrale

(Teleborsa) – Pressione su Nike, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,56% dopo che la società ha registrato la crescita trimestrale delle vendite più lenta in quasi sette anni, alla luce di un intensificarsi della competizione da parte di Adidas.

Il quadro di medio periodo di Nike ribadisce l’andamento negativo della curva. Nel breve periodo, invece, si intravede la possibilità di un timido spunto rialzista che incontra la prima area di resistenza a 52,24 dollari USA. Primo supporto individuato a 51,18. La presenza di eventuali spunti positivi propendono per un movimento verso l’alto con target 53,3.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Nike peggior titolo del Dow30, pesa la trimestrale