Nike in difficoltà dopo la trimestrale

(Teleborsa) – Si muove al ribasso il titolo Nike, che scambia in calo dello 0,43%.

Il gruppo di abbigliamento sportivo ha comunicato i risultati relativi al quarto trimestre. Gli utili netti sono scesi da 1,14 miliardi di dollari, pari a 69 centesimi per azione, a 989 milioni (62 centesimi). I ricavi sono cresciuti, invece, a 10,18 miliardi di dollari e si confrontano con i 9,79 miliardi precedenti. Le stime di consensus erano per un EPS di 66 centesimi e 10,16 miliardi di fatturato.

L’andamento di Nike nella settimana, rispetto al Dow Jones, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l’impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 84,48 USD. Ottimale ancora il ruolo funzionale di supporto offerto da 82,4. Complessivamente il contesto generale potrebbe giustificare una continuazione della fase di consolidamento verso quota 81,49.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nike in difficoltà dopo la trimestrale