Nike fa il pieno di utili e annuncia un inatteso accordo con Amazon

(Teleborsa) – Nike non ha alcuna voglia di cedere lo scettro di primo produttore al mondo di abbigliamento sportivo, e si vede.

Ieri sera la società statunitense ha annunciato conti in aumento oltre le attese degli analisti e un accordo a sorpresa.

Quanto al bilancio, il quarto trimestre fiscale si è chiuso con un utile netto di 1,01 miliardi di dollari, o 60 cent ad azione, in forte crescita rispetto agli 846 milioni, o 49 cent ad azione, dello stesso periodo dell’anno precedente e decisamente al di sopra del consensus che indicava un EPS di 50 centesimi.

I ricavi sono saliti invece da 8,2 a 8,7 miliardi di dollari (+5,3%), a fronte degli 8,6 miliardi stimati dal mercato.

Quanto all’outlook, per l’anno fiscale 2018 Nike stima una crescita dei ricavi del 3-5% mentre nei successivi esercizi non si attendono impatti negativi dai tassi di cambio.

Sempre in occasione della diffusione del bilancio il colosso americano ha annunciato la vendita di alcuni prodotti su Amazon.com, un deal davvero poco atteso perché Nike ha sempre cercato di puntare sulle vendite online dirette, ossia dal proprio sito.

Non si è fatta attendere la reazione degli investitori: le azioni Nike sono balzate nella sessione afterhours di Wall Street e oggi stanno scalpitando nel pre-mercato.

Nike fa il pieno di utili e annuncia un inatteso accordo con Amazon
Nike fa il pieno di utili e annuncia un inatteso accordo con Amaz...