Niente piogge fino a Capodanno ma temperature in forte calo

(Teleborsa) – L’anno 2015 sembra sia destinato a chiudersi senza piogge. Bisognerà aspettare, infatti, almeno fino a dopo Capodanno per le prime precipitazioni mentre le temperature sono previste in brusco calo già da metà settimana. 

Da mercoledì, invece, l’ingresso di venti freddi nord-orientali, spazzerà definitivamente le ultime, eventuali nebbie del primo mattino e, favorirà la rimozione degli agenti inquinanti. Nella notte tra mercoledì e giovedì caleranno anche le temperature minime. Avremo dunque un clima decisamente più invernale.

Le prime perturbazioni sono attese tra sabato 2 e la giornata di domenica 3 gennaio.

In attesa delle piogge, i livelli di PM10 (Materia Particolata, ossia le particelle microscopiche di polvere, fumo ecc.. presenti nell’atmosfera) stanno superando da ormai molti giorni il valore limite di 50 microgrammi al metro cubo, facendo scattare l’allerta inquinamento. 

In particolare, a Milano nelle giornate del 28, 29 e 30 dicembre, dalle ore 10 alle ore 16 è stato disposto il blocco totale del traffico in tutto il territorio del Comune, mentre a Roma oggi e domani si circola con le targhe alterne.

Niente piogge fino a Capodanno ma temperature in forte calo