Nichelino, Open Fiber: fibra già realtà in 17mila unità immobiliari. Focus su area industriale

(Teleborsa) – Open Fiber sta terminando i lavori di cablaggio dell’area industriale di Nichelino (dove verranno coperte circa 300 attività produttive), dopo che la fibra ottica FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa) è già disponibile da più di 2 anni nel comune dell’hinterland torinese. Open Fiber, che ha investito circa 5 milioni di euro nel comune dell’hinterland torinese, ha infatti già da tempo aperto la vendibilità dei servizi sulla propria infrastruttura a banda ultra larga attraverso degli operatori partner e ha cablato oltre 17 mila unità immobiliari del territorio, il 20% in più rispetto alla copertura inizialmente prevista.

L’FTTH abilita velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo e garantisce una connettività stabile e altamente affidabile, requisito indispensabile per lo smart working e la didattica a distanza. Open Fiber (operatore wholesale only che realizza l’infrastruttura e la mette a disposizione di tutti gli operatori) ha investito complessivamente nell’area dell’hinterland torinese oltre 40 milioni di euro per cablare 132 mila unità immobiliari nei comuni di Nichelino, Beinasco, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Venaria, Orbassano, Rivoli e Settimo Torinese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nichelino, Open Fiber: fibra già realtà in 17mila unità immobiliari...