Nexi tra le migliori blue chips dopo bocciatura mozione Cashback

(Teleborsa) – Rialzo marcato per Nexi, che tratta in utile dell’1,73% sui valori precedenti proseguendo la corsa della vigilia.

Con 114 no, 20 sì e 89 astenuti, l’Aula del Senato ha respinto la mozione presentata da Fratelli d’Italia per sospendere il cashback.
Il piano di rimborsi è positivo per i ricavi di Nexi poiché di fatto stimola l’utilizzo della moneta elettronica per i pagamenti. Nexi è la PayTech leader in Italia, il riferimento per i pagamenti digitali nel nostro Paese.


Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il gruppo attivo nel settore dei pagamenti digitali mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +4,6%, rispetto a +0,54% del principale indice della Borsa di Milano).

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 15,72 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 15,36. L’equilibrata forza rialzista di Nexi è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 16,08.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nexi tra le migliori blue chips dopo bocciatura mozione Cashback