Netweek vola a Piazza Affari: svela piano industriale 2017-2020

(Teleborsa) – Via libera del Consiglio di Amministrazione di Netweek al nuovo Piano Industriale 2017-2020, con l’obiettivo di ampliare l’offerta multimediale del Gruppo e permettere una crescita duratura dei volumi in uno stabile equilibrio economico-finanziario.

I target sintetici del Piano Industriale al 2020 sono i seguenti:  
Ricavi pari a circa 34 milioni di euro con un CAGR  del 5%;
Ebitda margin del 10% (attualmente 3%);
Minori costi per circa 6 milioni nell’orizzonte di piano;
Cash Flow pari a circa 4 milioni nell’orizzonte di piano;
PFN, azzeramento dei debiti finanziari.

“Siamo molto soddisfatti dell’approvazione del nuovo Piano Industriale, al quale abbiamo lavorato con impegno e passione. Riteniamo che sia lo strumento più appropriato per riprendere un cammino di crescita e di generazione di valore per i nostri azionisti” ha dichiarato Alessio Laurenzano, presidente di Netweek.  “A partire dalle linee guida fissate in questo documento, il Gruppo potrà avviare un percorso caratterizzato dalla forte innovatività dei prodotti, sempre più digitali, e dalla vicinanza ai clienti, con un’offerta molto focalizzata sui territori locali”.

Non sono previste nel presente Piano Industriale acquisizioni o iniezioni di liquidità derivanti da aumenti di capitale. Il cash flow generato dalla gestione congiuntamente alle linee di credito a disposizione sono infatti sufficienti sia per sostenere la crescita sia per ridurre progressivamente i debiti finanziari nell’orizzonte di piano.

Vola il titolo a Piazza Affari: +16,46%.

Netweek vola a Piazza Affari: svela piano industriale 2017-2020
Netweek vola a Piazza Affari: svela piano industriale 2017-2020