Netflix firma accordo di collaborazione con Mediaset

(Teleborsa) – Mediaset e Netflix annunciano oggi a Roma l’accordo di collaborazione per sette nuovi film. A rendere nota la co-produzione, direttamente il numero uno della piattaforma Usa, Reed Hastings, e il direttore generale Contenuti di Mediaset, Alessandro Salem.
Per questi film originali, che saranno mandati prima su Netflix e in un secondo momento su Canale 5, l’investimento previsto si aggira intorno ai 200 milioni di euro.

Durante la giornata, il co-fondatore e Ad della piattaforma americana, ha inoltre affermato anche la volontà di voler aprire un ufficio legale del Gruppo in Italia, per pagare regolarmente le tasse visto che la piattaforma ha raggiunto nel nostro Paese più di 2 milioni di abbonati. “Come ogni azienda internazionale – ha detto il Ceo – pensiamo che sia doveroso pagare le tasse. Apriremo un ufficio in Italia e saremo così contribuenti normali come tutti gli altri”. Quanto ai tempi per l’apertura dell’ufficio, il Ceo non ha fornito indicazioni.

Dal punto dei vista dei conti, di cui hanno chiesto i giornalisti presenti all’annuncio della collaborazione tra le due Compagnie, Hastings non sembra affatto preoccupato del livello di indebitamento del gruppo da lui fondato.
“Per produrre prendiamo in prestito capitali dal mercato ma abbiamo molti sottoscrittori. Siamo apposto con il basso livello di debito che abbiamo e continueremo a crescere”, ha spiegato.

Al momento a Piazza Affari le azioni di Mediaset segnano un calo dell’1,79% mentre quelle di Netflix a New York lasciano uno 0,19%.

(Foto: Freestocks Org on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Netflix firma accordo di collaborazione con Mediaset