Netflix: delude guidance terzo trimestre, rallenta crescita abbonati

(Teleborsa) – I risultati del secondo trimestre di Netflix mostrano una crescita in rallentamento. Il colosso della tv in streaming ha registrato ricavi in aumento del 19% a 7,3 miliardi di dollari lievemente sopra i 7,32 miliardi stimati dagli analisti. L’utile netto è salito a 1,35 miliardi, pari a 2,97 dollari per azione, inferiore ai 3,16 dollari per azione attesi dal consensus.

I nuovi abbonati sono pari a 1,54 milioni superiori alle previsioni del mercato che scommetteva su 1,19 milioni, ma negli Stati Uniti e in Canada, Netflix ha perso 400.000 abbonati.

Deludente l’outlook sugli abbonati per il terzo trimestre: la società prevede un aumento degli abbonamenti pari a 3,5 milioni sotto i 5,86 milioni stimati dagli analisti. Il titolo Netflix nel post market è arrivato a perdere oltre 6 punti percentuali.

(Foto: © bennymarty /123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Netflix: delude guidance terzo trimestre, rallenta crescita abbonati