Netflix affonda dopo frenata nuovi abbonamenti

(Teleborsa) – Netflix registra una flessione del 7,89%, che rispetto alla vigilia si attesta a 506,2. Il titolo del colosso dello streaming video ha iniziato in profondo rosso dopo che ieri sera, a mercato chiuso, la società ha diffuso i risultati del primo trimestre. Netflix è stata la prima società del gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) a presentare la trimestrale.

Gli investitori hanno visto negativamente il fatto che nei primi tre mesi dell’anno si sia registrato un aumento di 3,98 milioni di abbonamenti, dato che ha deluso le attese della stessa società.

Operativamente ci si attende un’estensione all’ingiù della curva con area di supporto vista a 501,5 e successiva a quota 496,9. Resistenza a 512,9.

(Foto: © bennymarty /123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Netflix affonda dopo frenata nuovi abbonamenti