Nelle micro e piccole imprese l’occupazione galoppa

(Teleborsa) – Due buone notizie per le micro e piccole imprese (Mpi). Nel periodo gennaio-ottobre le assunzioni nelle aziende in questione sono cresciute del 3,3 per cento con una corrispondente diminuzione del 4 per cento sul fronte delle cessazioni.

Lo rileva l’Osservatorio Mercato del Lavoro, curato dal Centro Studi della CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato, che analizza mensilmente l’occupazione in un campione di 20.500 Mpi, che danno lavoro a 125mila dipendenti.

Il buon momento dell’occupazione nelle Mpi è alimentato dall’avvio della crescita. Lo  dimostra il calo a due cifre delle cessazioni nei mesi di settembre e di ottobre:  -17,2  e -14,3 per cento rispetto ai corrispondenti mesi del 2014.  Sulle dinamiche occupazionali hanno pesato in maniera determinante  le misure varate dal Governo per rendere meno rigido il mercato del lavoro.

Il tempo indeterminato rimane saldamente il contratto leader: a ottobre è applicato a più di otto lavoratori su dieci.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nelle micro e piccole imprese l’occupazione galoppa