Nel mirino del Fisco italiano ora c’è Google

(Teleborsa) – Dopo Apple il Fisco italiano punta a Google.

Sarebbe in fase di definizione, infatti, un accordo tra Google Italia e l’Agenzia delle Entrate per chiudere il contenzioso su una presunta evasione fiscale da quasi 1 miliardo di euro, da parte della multinazionale californiana. Secondo quanto scrive il quotidiano La Repubblica l’accordo potrebbe realizzarsi con uno schema analogo a quello di Apple. Il Fisco italiano ha strappato al gigante di Cupertino 318 milioni di euro di tasse evase.

Sempre secondo il quotidiano, l’accordo a meno di colpi di scena potrebbe concludersi a fine gennaio 2016 con un assegno da 150 milioni di euro, anche se pare che le parti siano ancora distanti sulla somma finale da versare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nel mirino del Fisco italiano ora c’è Google