Nel DAS c’era l’amianto: lo dice una ricerca italiana

(Teleborsa) – Il DAS prodotto attualmente è sicuro e non contiene sostanze pericolose.

Lo assicura FILA – Fabbrica Italiana Lapis e Affini, la società che dal 1994 produce e distribuisce la celebre pasta per modellare, in merito alle notizie diffuse oggi dalla stampa.

Secondo una ricerca pubblicati dalla rivista scientifica Scandinavian Journal of Work Environment and Health, il DAS prodotto in Italia tra il 1963 e il 1975 dalla Adica Pongo di Lastra Signe (chiusa nel 1993) conteneva fibre di amianto.

I ricercatori dell’Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica (ISPO) hanno stimato che le confezioni di DAS contenenti amianto, vendute sia in Italia che all’estero, sarebbero circa 55 milioni.

Dal 1976 in poi l’amianto fu sostituito con la cellulosa.

“Il prodotto in commercio in Italia e all’estero è perfettamente sicuro e pienamente conforme alle normative vigenti”, precisa FILA, aggiungendo che “sia in ambito comunitario che negli Stati Uniti la composizione del DAS in termini di formulato è stata esaminata da organismi accreditati che ne hanno confermato la piena sicurezza per l’utilizzo sia da parte di bambini che si adulti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nel DAS c’era l’amianto: lo dice una ricerca italiana