Negativa Wall Street. Nasdaq in forte calo dopo balzo rendimenti T-Bond

(Teleborsa) – Sosta intorno alla parità la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 33.036 punti, mentre, al contrario, l’S&P-500 ha un andamento depresso e scambia sotto i livelli della vigilia a 3.948 punti. Depresso il Nasdaq 100 (-1,75%); sulla stessa linea, in discesa l’S&P 100 (-0,72%).

Il rendimento del titolo del Tesoro USA a 10 anni è balzato oltre quota 1,73%, ai massimi in 14 mesi, spingendo le vendite dei titoli tecnologici ad alta capitalizzazione. Sembra quindi che gli investitori abbiano reagito con scetticismo alle rassicurazioni della Federal Reserve sul fatto che l’inflazione non sarà un problema per i prossimi due anni.

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore finanziario. Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti informatica (-1,76%), beni di consumo secondari (-1,30%) e energia (-1,25%).

Al top tra i giganti di Wall Street, JP Morgan (+2,73%), Goldman Sachs (+2,19%), Travelers Company (+1,51%) e United Health (+1,27%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Apple, che prosegue le contrattazioni a -2,19%.

Seduta negativa per Microsoft, che mostra una perdita dell’1,84%.

Sotto pressione Walt Disney, che accusa un calo dell’1,60%.

Scivola Intel, con un netto svantaggio dell’1,17%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, C.H.Robinson (+0,69%), Stericycle (+0,64%) e Henry Schein (+0,55%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Seagate Technology, che ottiene -4,71%.

Seduta drammatica per Baidu, che crolla del 3,67%.

Sensibili perdite per Tesla Motors, in calo del 3,63%.

In apnea Xilinx, che arretra del 3,60%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Negativa Wall Street. Nasdaq in forte calo dopo balzo rendimenti T-Bon...