Nasce Azimut Direct: fintech italiana che investe nell’economia reale

(Teleborsa) – Attraverso il perfezionamento dell’accordo fra il Gruppo Azimut ed Epic nasce una nuova realtà, Azimut Direct, fintech attiva nel campo della mediazione creditizia e del securities-based crowdfunding riservato agli investitori qualificati. Azimut detiene il 50,1% ed Epic il 49,9% di Azimut Direct, che capitalizza l’esperienza di Epic, la prima piattaforma fintech nata nel 2014 per formare un ponte tra PMI e investitori professionali.

Tramite Azimut Direct, il Gruppo Azimut accelera il progetto Banca Sintetica, con l’obiettivo di sostenere l’economia italiana e permettere a fondi e altri investitori professionali di conoscere, selezionare e finanziare le PMI più meritevoli. Attraverso questo canale, Azimut ha già erogato prestiti alle PMI italiane per oltre 450 milioni di euro con un obiettivo complessivo di 1,2 miliardi entro il 2025.

“L’avvio di Azimut Direct rappresenta un ulteriore passo in avanti nella strategia perseguita dal Gruppo per far incontrare risparmio privato e imprese che ci permette di rafforzare il nostro progetto di Banca Sintetica con cui finanziamo le imprese attraverso un modello basato su innovazione tecnologica e sulla crescita costante delle piattaforme fintech”, commenta Giorgio Medda, Co-CEO e Global Head of Asset Management di Azimut.

Andrea Crovetto, CEO di Azimut Direct, spiega che “la missione è ben chiara: trasferire alle PMI i benefici di accesso al mercato finanziario attraverso un’azione congiunta di consulenza, strutturazione e collocamento di strumenti di debito ed equity”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nasce Azimut Direct: fintech italiana che investe nell’economia ...