Mutui, tassi toccano nuovi minimi storici

(Teleborsa) – Tassi d’interesse sui mutui ai nuovi minimi storici. Lo riporta il rapporto mensile dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI) che spiega come a maggio 2016, i tassi di interesse sui prestiti si sono posizionati in Italia su livelli ancora più bassi.

Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni si è attestato al 2,24% toccando il nuovo minimo storico (2,29% il mese precedente; 5,72% a fine 2007).

Sul totale delle nuove erogazioni di mutui circa i due terzi sono mutui a tasso fisso. Il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese si è collocato all’1,82% (minimo storico), 1,92% il mese precedente (5,4)

Sulla base degli ultimi dati ufficiali disponibili relativi ad aprile 2016, l’ammontare complessivo dei mutui in essere delle famiglie ha registrato un variazione positiva di +1,4% nei confronti di fine aprile 2015 (quando già si manifestavano segnali di miglioramento), confermando, anche sulla base dei dati sui finanziamenti in essere, la ripresa del mercato dei mutui.

Dalla fine del 2007, prima dell’inizio della crisi, ad oggi i prestiti all’economia sono passati da 1.673 a 1.817,6 miliardi di euro, quelli a famiglie e imprese da 1.279 a 1.405,5 miliardi di euro.

Mutui, tassi toccano nuovi minimi storici
Mutui, tassi toccano nuovi minimi storici