Mutui, richieste in modesto aumento in USA e tassi ancora giù

(Teleborsa) – Inizio d’anno modesto per il mercato dei mutui in USA. La prima settimana del 2017 che non risente di aggiustamenti dovuti alle festività, ha evidenziato un incremento marginale del mercato.

Nella settimana terminata al 13 gennaio, l’indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario ha registrato un incremento dello 0,8%. La settimana prima si era registrato un aumento del 5,8%. Più forte l’indice relativo alle domande di rifinanziamento, che ha registrato un aumento del 7% rispetto alla settimana prima.

Lo rende noto la Mortgage Bankers Associations (MBA) precisando che i tassi sui mutui trentennali sono scesi ancora al 4,27% dal 4,32% rilevato in precedenza.

Mutui, richieste in modesto aumento in USA e tassi ancora giù