Mutui, lo spread spaventa il 44% degli italiani

(Teleborsa) – Sono oltre 19 milioni (44,4%) gli italiani che si dichiarano spaventati dallo spread e dagli effetti che questo può avere sulle proprie finanze.

Ad essere più preoccupati dalle possibili conseguenze dell’andamento dello spread sono i residenti nel Sud e nelle Isole (48,2%), seguiti da chi vive nel Nord Ovest (45,6%), mentre se si suddivide il campione per fasce d’età, i timori maggiori si registrano nella fascia 35-54 anni (47,3%); dato assolutamente comprensibile visto che è in questo periodo della vita che, soprattutto, si è responsabili delle economie familiari. Segmentando invece per genere, si dichiara preoccupato il 47,4% del campione maschile ed il 41,5% di quello femminile.

E’ la fotografia scattata dall’indagine condotta da Facile.it e Mutui.it secondo cui quasi 1,5 milioni di italiani (3,3%), nonostante il grande battage mediatico degli ultimi mesi, dichiarino di non sapere cosa sia lo spread. Il dato sale al 6% se si considera il solo campione dei residenti nel Nord est e addirittura al 7,3% fra gli italiani la cui età è compresa tra i 18 ed i 34 anni.

Mutui, lo spread spaventa il 44% degli italiani